Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la privacy, copyright e cookies policy. Cliccando "accetto" o continuando la navigazione l'utente accetta detto utilizzo.

ico immobiliare

“Asta Sicura” protegge il nuovo proprietario
di un immobile acquistato all’asta
da possibili risarcimenti a terzi.

Esistono rischi
per gli immobili
acquistati
mediante
aste giudiziarie

I problemi “occulti” possono essere relativi a:

  • confini
  • dati catastali
  • servitù o distanze
  • vincoli urbanistici
  • vincoli edilizi
  • vincoli condominiali
  • contenziosi esistenti
  • ipoteche
  • e molto altro ancora

Steffano Assicuratori propone una copertura assicurativa che mantiene intatte tutte la possibilità di fare dei buoni affari a livello immobiliare mediante l’acquisto presso aste giudiziarie.
Con “Asta Sicura” si è protetti dalle conseguenze derivanti da errori od omissioni nella relazione dell’esperto che accompagna ogni immobile in asta ma anche dai danni subiti a causa dell’impossibilità di rivendere la proprietà per effetto degli stessi errori od omissioni.

Possono esistere errori od omissioni nella relazione dell’esperto (necessaria ai sensi dell’art. 173 bis delle Disposizioni per l’attuazione e transitorie del C.P.C.) relativamente a:

Ricerche e indagini in tema di formalità, vincoli o oneri, anche di natura condominiale, gravanti sul bene; compresi vincoli o limiti di edificabilità, di regolarità edilizia e urbanistica o agibilità.
Esistenza di atti non validi che ha come effetto la non corretta rappresentazione degli aspetti legali afferenti la proprietà
Problematiche urbanistiche ed edilizie quali carenza di autorizzazioni collegate
Azioni Revocatorie di qualsiasi tipo, ordinarie o fallimentari
Fonti energie rinnovabili installate sulla proprietà con violazioni di normative e regolamenti riguardanti l’installazione di tali impianti
Distanze e Servitù rispetto alle costruzioni, alle luci e alle vedute e allo sconfinamento di edifici piuttosto che l’assenza o esistenza di servitù prediali o simili
Prelazioni legali maturate in data antecedente al decreto di trasferimento della proprietà ed opponibili al contraente
Proprietà in condominio o assenza, nel regolamento condominiale, di idonee servitù per l’accesso alle parti dell’edificio in cui si trova la proprietà

Siamo i vostri partner nell’eliminare il rischio legale nelle operazioni immobiliari. Contattaci

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com